LINGUA GIAPPONESE

LA LINGUA GIAPPONESE

La lingua ufficiale in Giappone è il giapponese.
A differenza dell’italiano, nel giapponese scritto non si usa un alfabeto (a dir la verità si usa anche quello) ma dei sillabari e un insieme di simboli.
Esistono due sillabari, l’hiragana e il katakana. Il primo serve per scrivere le desinenze e il secondo per le parole di origine straniera.
Le parole vere e proprie invece si scrivono con i Kanji (simboli importati dal cinese). Quei misteriosi simboli che vediamo e di cui ignoriamo il significato.
Un giapponese per riuscire a leggere un giornale deve conoscere almeno 2000 Kanji e per un libro almeno 3000.
Per fortuna esiste anche il Romaji (i nostri caratteri) e nelle principali città turistiche (tutte quelle in cui sono stato) ci sono anche le indicazioni in caratteri occidentali.
Visto che per andare in Giappone per turismo non vale la pena di imparare una lingua cosi difficile, possiamo contare sull’inglese. Ma fino ad un certo punto.


Parole in Giapponese - Le più usate, le più comuni

 

Visto che la pronuncia giapponese è, in un certo senso, simile all'italiano, non è difficile scriverla col nostro alfabeto. Certo è essenziale imparare prima di tutto l'hiragana (alfabeto sillabico), e in secondo luogo il katakana (altro alfabeto sillabico), che trascrive parole straniere (anche le moltissime ormai entrate a far parte del giapponese, soprattutto inglesi). Per iniziare non è necessario sapere i kanji, visto che, almeno teoricamente, si può scrivere tutto in hiragana.
I kanji bisogna studiarli a memoria, imparandone l'ordine dei tratti, e le diverse letture (che cambiano a seconda del contesto)(per esempio国da solo si legge kuni, e vuol dire Stato, Paese; mentre con altri kanji ha altre letture, per es.中国(Cina) si legge chugoku.
Il giapponese richiede sia uno sforzo di memoria, che di elasticità mentale, anche perché l'ordine dei costituenti della frase è diverso da quello a cui siamo abituati.Riferendomi a persone che studiano Giapponese all'università ti posso dire che almeno 2-3 anni servono, con esercizio costante. D'altra parte è una lingua molto affascinante e se se vi piace non la troverete pesante, l'unica pecca sono i libri difficili da trovare.


Saluti.
Ohayo gozaimasu! = おはよございます = ciao (di mattina)
kon nichi wa! = こん二ちわ! = ciao (di pomeriggio)
kon ban wa! = こんばんわ!= buona sera!
O-genki desu ka? = おげんきですか? = come stai?
Sayonara! = さよなら!! = Una specie di addio

Scusarsi/Attirare l'attenzione.
Gomen/Gomen Nasai/Gomen ne! = Scusa, Scusa (in modo formale), Scusami!
Sumimasen = Excuse me = Per attirare l'attenzione
Ogake samade: Grazie per l'interessamento
Warui = (Di solito ripetuto due volte) Scusa, con persone in confidenza per piccoli "danni".

Famiglia.
Okaa-san, Mamma = Madre, Mamma
Otou-san, Papà = Padre, Papà
Onii-san = Fratellone
Onii-chan = Fratellino
Onee-san = Sorellona
Onee-chan = Sorellina
Oba-san = Zia
Oji-san = Zio (mi pare)

Grazie/Prego/Ti prego.
Arigatou, Arigatou Gozaimasu (Formale) = Grazie
Domo Arigatou: Grazie 1000
Dou Itashimashite = Di nulla
Onegai/Onegaishimasu = Ti prego!
Kudasai = (Formale) per favore.
Shitsureishimashita "Scitrescimascita' " , Shitsureishimasu "Scitrescimas" = significa "con permesso". Viene usato quando si interrompe una conversazione, quando si lascia una stanza o quando si vuol attirare l'attenzione. Si abbrevia con Shitres Scitres.
Ojamashimasu "Ogiamascimas" = Significa " Scusate l'interruzione". Viene usato quando si entra in una casa non propia.
Colpa mia, Scusa = Warui warui


Numeri.
1 = Ichi
2 = Ni
3 = San
4 = Yon
5 = Go
6 = Roku
7 = Nana
8 = Hachi
9 = Kyuu
10 = Juu
11 = Juuichi

Pronomi Personali.


Io si dice:
Watashi "uatasci"= forma di uso più comune.
boku "bocu"= solo per maski giovani, o in forma tenera.
Ore "Ore"= solo per maschi adulti, molto informale.
watakushi "watakusci"= molto formale, usato anche nelle lettere.

Tu si dice:
Anata "Anata"= forma più' usata -"riferito alla persona amata significa tesoro/caro".
Kimi "Kimi"= forma confidenziale tra amici.
Omae "Omae"= forma usata dai maschi verso le femmine o da un superiore verso un inferiore.

Egli o lui si dice:
Kare "care"

Ella o lei si dice:
Kanojo "kanogiio"

il Lei inteso come dare del lei non si usa, ma si usano i titoli onorifici.

Noi si dice:
Watashitachi "watascitaci "= forma più usata.
Wareware,watakushidomo " watakuscidomo " ,watakushitachi "watakuscitaci " ,watashidomo " watascidomo "= altre forme per dire noi.
Bokutachi " bocutaci ", oretachi "oretaci"= forme del noi maschile.

Voi si dice:
Anatatachi " anatataci "= il più usato.
Kimitachi "kimitaci", anatagata "anatagata"= più cortese, molto usato.

Essi si dice:
Karetachi "karetaci", karera "karera" = essi

Esse si dice:
Kanojotachi "kanogiiotaci", kanojora "konogiiora"= Esse

CHAN "Cian" = Usato per i bambini o con donne o ragazze con le quali si ha confidenza.

KUN " cun " = Usato verso gli uomini, con i quali si ha confidenza.

SAN "san" = Il più usato. Si usa verso uomini e donne, verso i quali non si ha molta confidenza.

SENSEI "sensei"= Per indicare maestri,insegnanti o professori.

SAMA "sama"= Usato verso le persone di cui si ha molto rispetto, o ricoprono un livello sociale maggiore.

DONO "dono"= Usato verso le persone di cui si ha un rispetto massimo.

SEMPAI(O SENPAI) "sempai" = Usato verso una persona, che ha maggiore esperienza nella scuola o presa cm modello dalla persona dalla quale viene considerato.

Piacere di conoscerti/Benvenuto.
Hajimemashite = Piacere di conoscerti!
Irashaimase! = Benvenuto (usato nei locali/aziende)
Yukoso = Benvenuto
Yorokonde "Ioroconde" = Significa "con piacere".

Mangiare.
Ittadakimasu! = Buon Appettito
Gouchisama Deshita = Grazie per il pasto

Affermare/Negare.
Hai/Ee = Sì
Iee = No
Tashika ni. = Certamente.

Animali.
Neko = Gatto
Inu = Cane
Hebi = Serpente
Umineko = Gabbiano
Higurashi = Cicala

Colori.
Akaku = rosso
Shiroi=bianco
Mizuiro=azzurro
Midori=verde
Kiiro=giallo
Daidaiiro=arancione
Murasaki=viola
Kuroi = Nero

Dichiararsi.
Ti Amo = Ai Shite iru
Mi Piaci = Suki
Quando si è proprio cotti = Daisuki


Comprendere e non
Capisco = Naru Hodo/Wakarimasu/Wakarimashitta
Non capisco = Wakarimasen
Non lo so! = Wakaranai!

Stati
Giappone: Nihon
Giapponese(lingua): Nihongo
Giapponese(persona): Nihojin
Italia = Itaria
Italiano(persona) = Itariajin

Verbi
Mangiare = Taberu
Vedere = Miru
Andare = Iku
Fare = Suru
Sapere = Shiru

Stati D'animo
Ureshii (desu) - Sono contento/a
Kanashii (desu) - Sono triste
Samishii (desu) - Mi sento solo
Tanoshii (desu) - Mi diverto
Tsurai (desu) - E' duro
Nemui (desu) - Ho sonno
Tsukareta/(Tsukaremashita) - Sono stanco

Altre Parole.
Ai = Amore
Asa = Mattina
Asobu = Giocare
Atarashii = Nuovo
Atsui = Caldo
Ato de = Dopo
Baka = Stupido/Idiota
Benkyou = Studiare
Buki = Arma
Chi = Sangue
Chikara = Forza
Chokoreeto = Cioccolato
Daijobu? = Tutto bene/Stai bene?
Daisuki/Suki = Mi Piaci
Demo/Shikashi = Però
Deshou? = Giusto?
Dimentica = Yurushite
Doko e = Dove
Egao = Sorriso
Ehm.. = Etto..
Geemu = Gioco
Gitaa = Chitarra
Hajimatta = E' cominciata
Hajimaru = Cominciare
Hana = Fiore
Hashi = Bacchette
Hayaku = Veloce/Presto!
Hontou Ni = Veramente
Hoshi = Stella
Kagi = Chiave
Kakko ii! = Figo!
Kami = Dio
Karada = Corpo
Kaze = Vento
Kimochi = Sentimenti
Kintama = Testicolo
Kirei Na = Pulito
Kisu = Bacio
Kodomo = Bambino
Kokoro = Cuore
Kotae = Risposta
Kotaeru = Rispondere
Kowai = Paura
Kuma = Orso/Occhiaie
Kurasu = Classe
Kuso! = Merda/Maledizione!
Jigoku/Naraku = Inferno
Jutsu = Tecnica
Ichigo = Fragola
Ima = Ora
Issho ni = Insieme
Itai.. = Fa male..
Itariango = Italiano (Lingua)
Ittekimasu = Sto uscendo!
Mada = Ancora
Majo = Strega
Mendekouze = Scocciatura/Seccatura
Mirai = Futuro
Nee = Vero?, Eh? (un po' come le espressioni retoriche inglesi, don't you?)
Negai = Desiderio
Onaji = Uguale
Omedetou = Complimenti/Congratulazioni
Omoshiroi = Interessante
Onna = Donna/Ragazza
Oni = Demone
Osoroshi = Spaventosa
Otoko = Uomo/Ragazzo
Pantsu = Mutandine
Rakuen = Paradiso
Recoodo = Disco
Rengoku = Purgatorio
Ringo = Mela
Samui = Freddo
Sakujo = Eliminazione
Shika = Solo
Shinto = Mente
Sora = Cielo
Sou ka/Wakarimasu/Naru Hodo = Capisco
Sukaato = Gonna
Tabun = Probabilmente
Taikutsu na = Noioso
Tamashii = Anima
Tasukete! = Aiuto!
Teme/Yarou! = Bastardo!
Tenshi = Angelo
Tsubasa = Ali
Tsumi = Peccato
Unmei = Fato
Utau = Cantare
Yakusoku = Promessa
Yamete! = Smettila/Finiscila!
Yokatta! = Meno Male!
Yoru = Notte
Yuri = Giglio


Frasi:
Dai, non preoccuparti: Maa, ki ni suru na! まあ、気にするな
E’ successo qualcosa?: Nanika atta no ka 何かあったのか
Tieni duro!/Resisti! = Shikkari shiro! しっかりしろ
Che ore sono? = Nanji desu ka?

0
MOS-Burger-Logo.svg.png
matsuya-logo.jpg
giphy.gif
images.png
facebook-logo.jpg
2000px-YouTube.png
instagramlogoresized-1.jpg

©2018 by K&T TRIP. Proudly created with Wix.com

Organizzazione tecnica IL MANGIA TRAVEL SRL

250px-Yoshinoya_logo.jpg
if-you-say-sushi-it-s.jpg
logo.png
ichibanya_photo01.gif
logo_sukiya.jpg
download.png
logo_hamazushi.jpg
Lotteria_logo.png